VegTimes informa

Tutte le informazioni fornite da questo sito sono di natura generale, a scopo divulgativo e non sostituiscono i consigli di un medico abilitato. Vegtimes.it riporta tali informazioni da fonti autorevoli e sempre citate esplicitamente.

feed-image RSS Feed

Gnocchi alla Romana Vegani

Vota questo articolo
(0 Voti)

Da Le Ricette di Alice (MypersonaltrainerTv) un video tutorial dedicato alla preparazione di appetitosi gnocchi di semola.

Ingredienti per l'impasto: 500 ml di latte di soia, 150 g di semolino o di semola rimacinata di grano duro, 5 g di sale, q.b. di noce moscata, 2 g di lecitina di soia, 1 pizzico di curcuma o 1 bustina di zafferano, 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva.

Ingredienti per il condimento: 1 mazzetto (40 g, circa) di basilico, 5 cucchiai di olio extravergine d'oliva, q.b. di sale, q.b. di pepe, 100 g di tofu.

Preparazione

Per prima cosa, preparare il sugo di accompagnamento. Lavare ed asciugare le foglie di basilico. Riunire il basilico, il tofu e l’olio nel contenitore di un frullatore. Aggiustare di sale e pepe e frullare il tutto fino ad ottenere una crema semi-densa. Se necessario, aggiungere uno o due cucchiai di acqua.

Versare il latte di soia in una pentola, aggiungere il sale, la noce moscata ed aromatizzare con lo zafferano. Scaldare il latte di soia mantenendo una fiamma moderata ed aggiungere la lecitina di soia. Perché la lecitina di soia? La lecitina di soia migliorerà la consistenza dell’impasto: ricordiamo infatti che in questi gnocchi di semolino non utilizzeremo le uova, dunque la lecitina di soia ne costituisce un buon sostituto. 

Unire due cucchiai di olio e.v.o. al latte caldo. 

Quando il latte sfiora l’ebollizione, versare a pioggia il semolino (oppure la semola rimacinata di grano duro). Si raccomanda di continuare a mescolare - prima con il frustino, poi con il cucchiaio di legno - per evitare la formazione di grumi.

In pochi istanti, si formerà una massa densa e liscia. Lasciare il semolino sul fuoco alcuni minuti, mescolando di tanto in tanto.

Versare l’impasto su un foglio di carta forno e, con le mani inumidite, livellare la superficie creando un disco dallo spessore di circa 1 cm.

Stendere uno strato sottile di pesto al basilico sulla base di una teglia in vetro.

Realizzare ora gli gnocchi di semolino tagliando l’impasto con un coppapasta rotondo dal diametro di 7 cm.

Disporre ordinatamente gli gnocchi sulla pirofila, sovrapponendoli leggermente. L’idea giusta Non buttate i ritagli di semolino! Si possono utilizzare per realizzare, ad esempio, un pasticcio con besciamella vegetale e ragù di muscolo di grano.

Distribuire il rimanente pesto di basilico sulla superficie degli gnocchi.

Ricoprire la teglia con un foglio di carta alluminio e cuocere in forno caldo a 180°C per 30 minuti, rimuovendo a metà cottura l’alluminio.

Rimuovere gli gnocchi di semolino dal forno e servire.

Video

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Copyright © VegTimes.it - 2012 - Tutti i diritti riservati - Materiale utilizzabile citando la fonte