VegTimes informa

Tutte le informazioni fornite da questo sito sono di natura generale, a scopo divulgativo e non sostituiscono i consigli di un medico abilitato. Vegtimes.it riporta tali informazioni da fonti autorevoli e sempre citate esplicitamente.

feed-image RSS Feed

Vitamina A

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ha proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, favorisce i processi riparatori del tessuto connettivo e stimola la produzione di melanina che agisce da schermo solare su tutto il corpo, proteggendo gli strati più profondi della pelle dalle radiazioni.

 

Protegge gli occhi dallo stress da affaticamento visivo, dalle aggressioni dell’ambiente, dai radicali liberi. Previene patologie legate all’avanzare dell’età come la cataratta e la degenerazione maculare senile.

Favorisce i processi cerebrali di apprendimento e memoria e grazie alle proprietà antinfiammatorie, aiuta la salute di bronchi.

Numerosi studi hanno messo in evidenza la carenza nei fumatori. Un derivato della vitamina A è in grado di far regredire alcune lesioni precancerose nei polmoni degli ex fumatori aumentando i recettori per l’acido retinico (generalmente più basso tra i fumatori), sostanza necessaria per il normale sviluppo delle cellule epiteliali che rivestono i polmoni.

La fenretinide, altro derivato della vitamina A sembra capace di prevenire le recidive del cancro mammario.

Inoltre è stato dimostrato che la somministrazione di vitamina A in primissima età è fondamentale per ridurre l’incidenza di malattie infettive, che nei paesi meno sviluppati sono una delle maggiori cause di morte di neonati e bambini.

La vitamina A si trova nelle carote, nei meloni, nelle albicocche (fresche e secche), negli spinaci, nei cachi, nella zucca, nelle patate dolci, nel latte, latticini e uova.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Copyright © VegTimes.it - 2012 - Tutti i diritti riservati - Materiale utilizzabile citando la fonte