VegTimes informa

Tutte le informazioni fornite da questo sito sono di natura generale, a scopo divulgativo e non sostituiscono i consigli di un medico abilitato. Vegtimes.it riporta tali informazioni da fonti autorevoli e sempre citate esplicitamente.

feed-image RSS Feed

Altri consigli veg per i nostri piccoli amici

Vota questo articolo
(1 Vota)

Quando si tratta del benessere dei nostri piccoli amici, è importante non dare mai nulla per scontato. Il loro apparato digerente non è come il nostro ed anche un piccolo errore potrebbe fare dei dani irreparabili.

Innanzitutto la verdura cotta per il cane è più digeribile. Può essere utile, per recuperare parte delle proprietà che le verdure rilasciano durante la bollitura, far cucinare la pasta o il riso dentro la stessa acqua.

Personalmente io uso bollire le verdure in poca acqua e utilizzarla per il passato che conservo in frigo per qualche giorno.

Adesso i si e i no di frutta e verdura

Verdure SI

Carote: ricche di vitamina A, B, C, D, E e K, e ricca di ferro, calcio, fosforo, potassio e non solo la carota aiuta, davvero tutti, nella prevenzione contro il cancro.

Zucchine: fonte di potassio, vitamina E, luteina, zeaxantina, vitamina C, acido folico, e se il vostro cane è giovane vi conviene abbondare, crescerà sano e forte.

Broccoli (anche loro): vitamine A, B, C, D, E e K, hanno anche una ricca fonte di ferro, calcio, fosforo, potassio ed aiutano molto a purificare l’organismo e a dare al vostro cane uno stato di benessere quasi istantaneo. 

Patate purchè cotte.

Verdure NO

Evitate le verdure che contengono acido ossalico e che a livello intestinale rendono difficile l’assimilazione e possono causare la formazione di calcoli renali. Ad esempio: spinaci, bietole, cicorie, lattughe. Evitare in modo assoluto l'aglio, sia cotto che crudo che in polvere, perchè risulta altamente tossico per la circolazione sanguigna ed in particolar modo nell'azione dei globuli rossi. Piccole percentuali non creano danni ma è un alimento da evitare. Stesso discorso vale per la cipolla che piace molto ma va evitato perchè i cani non hanno gli enzimi giusti per digerirla. La cipolla può scatenara un'anemia emolitica. No ai pomodori e alle foglie e germogli di patate perchè contengono la Solanina, una tossina che i cani non metabolizzano. L'assunzione di questi due alimenti porta spesso a tremori, affanno e difficoltà digestive. No all'avocado, anche le foglie o il seme, perchè possiede il Persin, un principio tossico per il cane. Una delle varietà più tossiche è il Guatemalteca.

Frutta SI

Si alle mele che aiutano a tenere in ordine i denti. Si alle pere ed albicocche. Si ai fichi ma con moderazione perchè contengono un alto contenuto di zuccheri.

Frutta NO

Assolutamente NO all'uva perchè può provocare dei gravissimi danni renali; non si è ancora stabilito l'elemento che provoca questi danni e in quale percentuale può provocarli. Una dose tra i 250 gr e i 900 gr potrebbe risultare addirittura letale. No all'uva passa per lo stesso motivo dell'uva.

Facciamo tesoro di questi buoni consigli.

FONTE: zampa di cane

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Copyright © VegTimes.it - 2012 - Tutti i diritti riservati - Materiale utilizzabile citando la fonte