VegTimes informa

Tutte le informazioni fornite da questo sito sono di natura generale, a scopo divulgativo e non sostituiscono i consigli di un medico abilitato. Vegtimes.it riporta tali informazioni da fonti autorevoli e sempre citate esplicitamente.

feed-image RSS Feed

Come parlare della scelta vegan ai vostri bambini

Vota questo articolo
(0 Voti)

Questo interessante articolo di Abigail Geer (presidente e co-fondatrice del Mino Valley Farm Sanctuary) pubblicato su Care2 e tradotto per AgireOra Network, fornisce alcuni consigli su come affrontare l'argomento della scelta vegan con i propri figli. Otto semplici suggerimenti che rimandano soprattutto a due principi fondamentali: la sincerità e la cultura.

In un mondo in cui quasi tutti mangiano animali, parlare ai tuoi figli della scelta vegan è una cosa importante da fare se vuoi aiutarli a comprendere la motivazione etica alla base dello stile di vita vegan. Se tu, o un altro membro della famiglia, sei diventato vegan da poco, oppure se hai cresciuto i tuoi figli secondo i principi vegan ed ora loro cominciano a farti delle domande, ecco alcuni consigli utili su come trasmettere il messaggio del veganesimo ai tuoi bambini.

1. Non mentire mai – I bambini sono curiosi per natura, quindi quando pongono delle domande su come vengono realizzati gli hamburger, o sul perché non bevi il latte, utilizza queste opportunità per dir loro la verità, seppur in modo delicato. I bambini amano gli animali e una volta che capiscono cosa significa davvero essere vegan, ne comprendono facilmente l'importanza.

2. Acquista dei libri vegan-friendly per bambini – Per fortuna esistono dei libri in linea con lo stile di vita vegan per renderti questo compito molto più facile. Dato che affrontano argomenti spinosi con grazia e chiarezza, i libri sono uno strumento fantastico per aiutarti ad esplorare e a spiegare i concetti vegan in modo appassionante e visualmente stimolante.

3. Aiuta i tuoi figli sentirsi fieri – Purtroppo molte persone ancora non capiscono questo stile di vita, e a volte non la prendono sul serio, il che può far nascere dei dubbi ai tuoi bambini sulle proprie convinzioni. Incoraggiare i tuoi figli a sentirsi orgogliosi di essere vegan è uno strumento importante per aiutarli ad aumentare la fiducia in se stessi e riaffermare le proprie scelte.

4. La conoscenza è potere – L'educazione è fondamentale per aiutare i tuoi bambini a capire le vere motivazioni alla base del veganesimo, quindi mentre discutete dell'argomento assicurati di presentar loro i molteplici vantaggi che scaturiscono da questo stile di vita. Dai benefici per la salute ai vantaggi per l'ambiente, mostrare le diverse sfaccettature permetterà loro di crearsi una visione globale esaustiva sull'argomento.

5. Vai a visitare un rifugio per animali da fattoria - Portare i tuoi bambini a vedere un rifugio per animali da fattoria, dove potrete passare del tempo con gli animali ed ascoltare le loro storie, aiuterà davvero la tua famiglia a "fare il collegamento" (tra gli animali d'affezione e quelli da fattoria). Quando i bambini capiranno che gli animali negli allevamenti non sono felici e che sono trascurati, maltrattati e sofferenti, ci penseranno due volte prima di bere un bicchiere di latte o di addentare un panino alle uova.

6. Fagli conoscere dei personaggi vegan a cui ispirarsi – Se i tuoi bambini sono appassionati di sport o amano la musica, ormai ci sono migliaia di atleti, musicisti, star del cinema o altri personaggi famosi che sono vegan e a cui i bambini possono ispirarsi.

7. Divertitevi in cucina – Approfitta al massimo del momento dei pasti per coinvolgere i tuoi bambini nella preparazione delle pietanze e allo stesso tempo spiega loro perché non mangi prodotti animali. Cucinare dovrebbe essere un divertimento in famiglia e puoi utilizzarlo come un'opportunità per renderli entusiasti di mangiare e sperimentare deliziosi piatti vegan.

8. Scenette – La mia idea preferita viene da Ruby Roth, autrice di "Indovina chi c’è nel piatto? Ecco perché non mangiamo gli animali!". L'idea consiste nell'incoraggiare i bambini a recitare delle scenette su come pensano che gli animali si comporterebbero in determinate circostanze. Ad esempio, Ruby consiglia di provare con queste domande: "Parliamo degli animali che noi non mangiamo. Come si muove una gallina felice? Mi fai vedere come? Cosa fa con le ali? Come dimostra i propri sentimenti? E cosa fa invece se è in una gabbia che è solo poco più grande del suo corpo? Come si comporta ora? E che mi dici di una mandria di elefanti selvaggi nel deserto? Come sono quando corrono liberi? Cosa fanno con le loro zampe? OK, adesso fai l'elefante nello zoo, sei tutto solo. Come ti comporti adesso? Wow, si vede proprio che capisci bene gli animali!"

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Copyright © VegTimes.it - 2012 - Tutti i diritti riservati - Materiale utilizzabile citando la fonte